Paese che vai ricetta che provi: la paella

paella valencia ricettaQuante volte, tornati da un viaggio, ci proponiamo di “riprodurre” quel piatto che tanto ci √® piaciuto, che ha accompagnato le nostre cene vacanziere. Poi magari, tornati nel tran-tran della routine,ce ne dimentichiamo.

Con questi post vogliamo “stuzzicare” di nuovo quell’appetito esotico.

Oggi onore alla Spagna e alla Paella valenciana:

valencia paella

La vera paella valenciana √® una delle tante versioni di paella che, nello specifico, prevede l’utilzzo di carne (pollo e coniglio), molluschi (totani, calamari, cozze e seppie) e crostacei (gamberoni) nonch√© di verdure come fagiolini, peperoni e peperoncini.

Insomma avrete capito che questo tipo di paella √®¬†un piatto ricchissimo, a base di riso ma non solo! Ottimo da condividere con gli amici ma dall’esecuzione che prevede un po’ d’attenzione nelle fasi di cottura. La Paella doc, infatti, deve essere cotta a puntino¬†e deve presentare la tipica crosticina nella parte di riso che √® a contatto con la paella, per questo si consiglia di terminare la cottura in forno o sul fuoco con l’utilizzo di uno spargifiamma. Provate ad abbinare i peperoni ripieni spagnoli!

  • DOSI PER¬†6 persone
  • DIFFICOLT√Ĭ†media
  • PREPARAZIONE¬†25 min
  • COTTURA¬†45 min
  • COSTO¬†medio
  • REPERIBILIT√Ä ALIMENTI¬†media

INGREDIENTI:

  • RISO BOMBA 300 gr
  • GAMBERONI 8
  • COZZE 200 gr
  • CONIGLIO ¬Ĺ
  • POLLO ¬Ĺ
  • SEPPIE 1
  • TOTANO 1
  • CALAMARO 1
  • FAGIOLINI 200 gr
  • CIPOLLE 1
  • PASSATA DI POMODORO 250 gr
  • PEPERONI ROSSI 1
  • PEPERONCINO VERDE dolce – 2
  • ZAFFERANO 1 bustina
  • PIMENTO dolce (facoltativo) – 1 cucchiaio da t√®
  • PIMENTO piccante (facoltativo) – 1 cucchiaio da t√®
  • OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • SALE q.b.

PREPARAZIONE:

  • 1¬†Scaldate un bel giro d’olio extravergine d’oliva nella paella.
    Paella Valenciana
     2 Aggiungete i gamberoni che farete cuocere da entrambi i lati fino a che avranno cambiato completamente colore. A cottura completa, prelevateli dalla paella e metteteli da parte.
    Paella Valenciana
     3 Pulite la cipolla ed affettatela.
    Paella Valenciana
     4 Disponete nella paella, con il fondo di cottura dei gamberoni, i pezzi di carne per farli rosolare uniformemente.
    Paella Valenciana
     5 Mentre la carne rosola, pulite e tagliate la seppia, il calamaro ed il totano a striscioline.
    Paella Valenciana
    ¬†6¬†Spostate i pezzi di carne ben rosolati sui bordi della paella e aggiungete nel centro la cipolla affettata. Fatela soffriggere per bene, quindi spostate anch’essa sul bordo.
    Paella Valenciana
     7 Aggiungete nel centro della paella i molluschi tagliati a striscioline e fateli rosolare.
    Paella Valenciana
     8 Lavate, spuntate e tagliate i fagiolini a pezzetti quindi uniteli alla paella.
    Paella Valenciana
    9 Unite anche la passata di pomodoro e mescolate brevemente.
    Paella Valenciana
     10 Tagliate i peperoni a pezzetti e uniteli nel centro della paella. Procedete allo stesso modo anche con i peperoncini verdi dolci.
    Paella Valenciana
    11 Aggiungete tanta acqua tiepida da coprire tutti gli ingredienti. Mescolate per distribuire bene tutti gli ingredienti nella paella e cuocere per circa 30 minuti.
    Paella Valenciana
    12¬†Aggiungete il riso nel centro della paella. Unite anche lo zafferano lasciato in infusione per 10 minuti in un bicchiere d’acqua tiepida.
    Paella ValencianaPaella Valenciana
    13 Aggiungete il pimenton dolce o piccante se vi piace e tanta acqua da coprire tutti gli ingredienti. Aggiungete anche le cozze precotte e sgusciate.
    Paella ValencianaPaella ValencianaPaella Valenciana
    14 Lasciate cuocere la paella fino a quasi completo assorbimento del liquido. Salate adeguatamente.
    Paella Valenciana
     15 Quasi al termine della cottura, aggiungete le cozze precotte e lasciate in metà guscio ed i gamberoni.
    Paella Valenciana
    ¬†16¬†Terminate la cottura della paella in forno a 180¬įC per circa 10 minuti o fino a che il liquido non sar√† completamente assorbito e il riso leggermente dorato in superficie.

I TESTI E LE IMMAGINI SONO di COOKAROUND РLe ricette di Luca Pappagallo

CLICCA QUI PER SCOPRIRE LE PROSSIME PARTENZE PER VALENCIA

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *